Quarto giorno

Mercoledì  11maggio 2005

Ore 7 nyc

Ore 13 italia

Appuntamento per la visita di Harlem  prima facciamo colazione a Starbucks circa 7$ e poi ci rechiamo tra la 42st e l’8 ave    per prendere il pulman che ci porta in visia tra le varie zone

La guida racconta che Harlem  si chiama la collina di zucchero perche’ chi ci abitava aveva i soldi una casa di 4 piano costa 2.000$ al mese ad Harlem oggi ci abitano il circa 25% di popolazione bianca e passiamo davanti alla Columbus University un ragazzo che studia in questa scuola costa circa 40.000$ l’anno  e ci informa che oggi anche ad Harlem si puo’ camminare tranquillamente perche’ e’ stata ripulita dalla delinquenza, persino Bill Clinton  ha un ufficio nel cuore di Harlem , ora scendiamo entriamo in una chiesa per assistere ad una funzione religiosa accompagnata da canti gospel e’ molto trascinante,  tutti battono le mani e cantano e cosi’ veniamo coinvolti anche noi.

Una volta terminata la funzione riprendiamo il giro, vediamo la moschea di Milcon Mix

Al pomeriggio andiamo al Natural Museum di n.y. quindi prendiamo la subway local da time square per la 79st central parck  ed eccoci al museo non e’ molto organizzato non e’ spiegato il senso della visita le ambientazioni sono un po’ vecchie, in una citta’ cosi’ moderna attiva , un museo cosi’ secondo me e’ fuori tempo, stanchi usciamo e prendiamo un taxi … al volo… come fanno loro e con il cartoncino in mano per l’indirizzo ci porta a destinazione che emozione….. i taxi partono con 2.5$ abbiamo trovato un negozio di taglie grandi sulle guide in hotel ed eccoci qui tra la 107/106 sulla 34ave abbiamo comprato un po’ di abbigliamento ( detto tra noi portate sempre una valigia vuota altrimenti rischiate di doverla comprare come noi) all’uscita prendiamo il metro e scendiamo in time square ormai la metro non ha piu’ segreti (ps quando ti finisce la tessera non si butta la si fa ricaricare nei gabbiotti sotto il metro)

 

 

 

 


                    Clicca sulla statua per continuare