FRANCIA 1999

19 giugno 99 Entriamo in Francia e ci fermiamo a Nancy per visitare le cristalleria Baccarat

Ci si lucida la vista da qui ci dirigiamo verso Euorodisnay che spasso che divertimento abbiamo

Visto una pellicola in tridimensionale, siamo saliti sulla navetta spaziale, il padiglione di Verne

I  negozi,ed i vari personaggi a volte anche inquietanti che si aggiravano nel parco,

 per farti divertire poi per finire anche il trenino con le montagne rocciose.

 Ora ci dirigiamo verso S.Quintin Per visitare la cattedrale che conserva un meraviglioso organo,

 la citta´di Arras ha una piazza con 155 case ed eccoci a Dunquerque a Callais abbiamo visto l´Overkraft ,

 verso Le Havre poiPossiamo ammirare il ponte di Normandia,

siamo a Houfleur paesino caratteristico sull´oceano

Da non perdere Croisic con il suo acquario , la citta medioevale di Guerande vicino al castello

Di Josselin , una visita a Rennes  e poi ci dirigiamo a Parigi, prima pero´ci fermiamo a Versailles

E´una reggia maestosa, lussuosa, e come contorno dei giardini e fontane a non finire percorribili

Sia con il trenino che con una romantica carrozza, eccoci a Parigi, i biglietti del Louvre li

Abbiamo presi in Rue de Rivoli al 24 con questo sistema non abbiamo fatto la coda interminabile,

 ma siamo entrati in “Entrata Rischelieu” non cera ombra di nessuno, fatevi un itinerario per il

Museo dopo la mitica Gioconda ultraprotetta di turno anche altri pittori famosi dopo 4 ore di visita

Prendiamo il metro e scendiamo a “Defence” come primo impatto dalle scale mobili l´enorme

Arco che svetta verso il cielo stranamente azzurro, “Le Grande Arche”  dopo questa visita

Purtroppo il tempo a nostra disposizione e´terminato e quindi nostro malgrado

ci dirigiamo verso casa quest´anno abbiamo percorso 6.131 km date dal 19/6 al 9/7 

 

foto                                                         DIARI DI VIAGGIO                                                                                back